Logo Colzani, costruzione e vendita clavicembali - cembali e antichi strumenti da tasto


Virginale (muselar)
da Andreas RUCKERS - 1620

Tavola armonica in abete rosso
cassa in pioppo verniciata e decorata con carte stile fiammingo
tastiera in ebano (possibile in osso)
saltarelli in pero
corde in ottone e ferro
registro: 1x8'
Estensione DO-do, 49 tasti
trasposizione 415-440
Dimensioni: cm 170x50x24

Esempi audio:

W. Byrd, Pavana Lachrimae - Marija Jovanovic

W. Byrd, La Volta - Marco Vincenzi

Trovate gli stessi esempi musicali in alta qualità audio alla pagina dedicata del sito e nel link qui riportato: Audio

Rollover thumbnails to preview images, click on them for higer definition ones

Navigation Gallery
firstminithumb Cembalo Grimaldi | << prevminithumb cembalo Francese | >> nextminithumb cembalo Dulcken | last minithumb Spinetta

 

 

Virginale (muselar)

(tratto da wikipedia: muselar)

Il muselar (o muselaar termine fiammingo del XVI secolo) è una variante del virginale:
il muselar ha la tastiera a destra, contrariamente al virginale la cui tastiera è a sinistra.
La specificità del muselar sta nel punto in cui viene pizzicata la corda: dal 50% delle note alte al 27% delle note basse. Le corde vengono pizzicate, per la maggior parte, intorno ad un terzo della loro lunghezza. Questo spiega il posizionamento della tastiera a destra.
Altra caratteristica importante: i tasti, come nel virginale e nella spinetta, hanno dei tasti di lunghezza diversa. I tasti delle note alte hanno una lunghezza doppia rispetto a quelli delle note basse e pertanto conferiscono una differenza di sensazione al tocco. Il tasto grave può essere così corto che il dito deve posarsi sul punto di incernieramento del tasto; con la corda molto molle la ripetizione è delicata.
Il suono ottenuto è rotondo ed al tempo stesso chiaro e più dolce, avvicinandosi a quello di un'arpa o di un liuto.

 
 

Alberto Colzani

costruzione artigianale di clavicembali
e antichi strumenti da tasto

 

© 2017 - colzaniharpsichords.com Tutto il materiale è tutelato dal copyright, vedi il link per i dettagli

www.colzaniharpsichords.com